Progetto sperimentale Multi- Media

Progetto sperimentale Multi-Media - percorsi creativi per la Scuola Secondaria I° grado del Comune di Reggiolo

Il progetto sperimentale Multi- Media è pensato per le ragazze e i ragazzi frequentanti la Scuola Secondaria di I° Grado del Comune di Reggiolo, al fine di promuovere la socializzazione, l’integrazione, il dialogo e per costruire alleanze educative tra famiglie, scuola e territorio. Il nome Multi-Media nasce dal concetto di multimedialità ormai diffusa in ogni settore della cultura e società, dall'educazione al gioco, coinvolgendo ogni forma di comunicazione.

Il progetto ha l’obiettivo di osservare, ricercare e costruire differenti linguaggi comunicativi, creativi ed educativi che consentano l’acquisizione di nuove conoscenze e che possano valorizzare la scuola, lasciando traccia di chi la vive quotidianamente. Questa proposta è pensata anche in continuità con le proposte extrascolastiche attive sia alla Scuola primaria con il doposcuola, sia con il campo giochi (attivo nei mesi estivi). 

Il servizio sarà proposto per due pomeriggi alla settimana (orari da concordare, periodo indicativo di apertura da Novembre a Maggio) in cui verranno proposti diversi laboratori artistici e creativi, cosi calendarizzati:


Periodo: Novembre-Dicembre

  • Laboratorio di cucina
  • Laboratorio falegnameria/ riciclo creativo


Periodo: Gennaio-Febbraio-Marzo

  • Laboratorio di scrapbooking
  • Laboratorio di modellismo


Periodo: Aprile-Maggio

  • Laboratorio di fotografia
  • Laboratorio “l’orto in cassetta”


Periodo: Ottobre-Dicembre

  • Laboratorio VideoMaking: finalizzato a far conoscere ai ragazzi e alle ragazze tutte le tecniche di un videomaker, attraverso un approccio che valorizza le competenze presenti tra i partecipanti e la cooperazione nello sviluppo e nella realizzazione di un progetto, ricordando che “fare cinema” significa in primo luogo comunicare un messaggio.
  • Laboratorio Streetart: finalizzato allo sviluppo e al consolidamento delle conoscenze e delle abilità pratiche dei ragazzi e delle ragazze, organizzato e orientato all’arte urbana. Questa proposta ha carattere fortemente operativo, perché permette ai ragazzi e alle ragazze un’interessante opportunità formativa ed educativa, nella quale si sottolinea l’importante ruolo di mediazione fra teoria e pratica, progettualità e improvvisazione, regole e creatività.


Periodo Gennaio- Aprile

  • Laboratorio di cucina: i ragazzi avranno modo di sperimentare nuove ricette e gusti, cogliendo l’occasione di scoprire il piacere nella preparazione dei cibi, cibi che potranno cucinare anche a casa insieme ai loro genitori. Attraverso questo laboratorio i ragazzi e le ragazze conosceranno gli alimenti e i cicli naturali degli stessi, osserveranno i fenomeni della lievitazione, impareranno a dosare e a mescolare servendosi degli utensili ma anche delle mani.
  • Laboratorio Upcycling: inteso come un vero e proprio momento di riciclo creativo, volto all’utilizzo di materiali di scarto, destinati ad essere gettati, per creare nuovi oggetti dal valore maggiore del materiale originale.


I laboratori saranno condotti da due educatori esperti (con competenze specifiche) che si alterneranno in base alle proposte.


Il personale educativo sarà supportato da una figura di coordinamento che si occuperà della progettazione del servizio, della formazione del personale e manterrà una continuità comunicativa con l’Istituto Comprensivo. Il rapporto numerico volto a garantire il corretto svolgimento del servizio è di un educatore con 15 ragazzi/e e in caso di domande superiore, verrà formulata una lista d’attesa fino al raggiungimento del numero minimo per attivare un altro gruppo.