Il Progetto di Screening DSA "PAROLE AMICHE"

Il Progetto di Screening DSA “PAROLE AMICHE” è un progetto distrettuale nato per volere della Rete degli Istituti Comprensivi Bassa Reggiana con il sostegno dell'Unione dei Comuni e in collaborazione con il Servizio di Neuropsichiatria dell’Ausl di Guastalla.

Il progetto deriva dall’esperienza svolta dall’I.C. di Poviglio e Brescello a partire dall’anno 2006, poi estesa nel 2014 all’intera rete degli Istituti Comprensivi del territorio della Bassa Reggiana. Ad oggi il Progetto coinvolge tutte le primarie dei sei Istituti Comprensivi della Bassa Reggiana (I.C. di Novellara, I.C. di Guastalla, I.C. di Luzzara, I.C. di Reggiolo, I.C. di Gualtieri e Boretto, I.C. di Poviglio e Brescello) e prevede l'attivazione di uno screening per i Disturbi Specifici dell'Apprendimento (DSA) attraverso la proposta di prove di lettura e scrittura a tutti/e gli alunni/e delle classi prime e seconde, in tre momenti di ogni anno scolastico.

Il Progetto si realizza con la strutturazione di percorsi di consulenza, riflessione e formazione sulla tematica dell'apprendimento con i corpi docenti, sostenendo gli insegnanti nell’adeguamento della didattica al fine di renderla facilitante per l'apprendimento di tutti/e i/le bambini/e, in linea con le indicazioni degli esperti e della ricerca scientifica in materia.

Il Progetto si propone inoltre di favorire l’attivazione di percorsi didattici mirati al recupero delle difficoltà emerse alle prove di apprendimento e di potenziare i processi di apprendimento in particolare per gli/le alunni/e che mostrano difficoltà. 
Nei casi in cui tali difficoltà risultino persistenti, il Progetto prevede di suggerire alle famiglie di effettuare un percorso di approfondimento presso il Servizio Ausl territoriale, al fine di garantire alle bambine e ai bambini del territorio il diritto all’identificazione precoce dell’eventuale condizione di DSA, come stabilito dalla Legge 170/2010 e dalle successive normative in materia, nonché le migliori condizioni per realizzare i loro apprendimenti.

Al progetto collaborano i Dirigenti Scolastici della Rete degli I.C. Bassa Reggiana, i professionisti del Servizio Ausl di NPIA di Guastalla e dell’Ausl di Modena, gli insegnanti referenti di Progetto e di tutte le classi prime e seconde, consulenti logopedisti e psicologi, con il coordinamento dell’Azienda Servizi Bassa Reggiana.

“Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce per la sua capacità di arrampicarsi sugli alberi, lui passerà l’intera vita a credersi inadeguato.”
Albert Einstein