Un totem al campo giochi di reggiolo per raccontare la nostra identità aperta e mutevole

Pubblicato il 06/07/2017

Le bambine e i bambini del campo giochi di Reggiolo hanno esplorato il concetto di "identità" attraverso il disegno, la fotografia e la costruttività,
mescolando volti e intrecciando pensieri per arrivare alla costruzione di un totem con un'identità collettiva, aperta e mutevole.. proprio come un campo giochi!


“L'identità è quello che siamo, non solo quello che si vede su una fotografia”

“E poi non siamo sempre uguali, l'identità cambia!”

“Abbiamo tutti un'identità ma insieme siamo anche qualcos'altro. Siamo un gruppo, un’identità fatta da tutti noi!”