Sociale

Le politiche sociali dell’Azienda perseguono obiettivi di ben-essere sociale attraverso lo sviluppo di una prospettiva di sostegno ed accompagnamento alle famiglie e ai singoli soggetti, nella logica dell’interazione fra cura/attenzione/servizi offerti e territorio.

L’Azienda riconosce e valorizza i fondamentali diritti delle persone, siano essi minori, adulti o anziani, nella logica della giustizia sociale e nel sostegno ad una vita di dignità soprattutto di coloro che sono in una situazione di svantaggio, di malattia, di povertà, di fragilità.

La gestione dei servizi socio-educativi, socio sanitari e socio assistenziali per l’infanzia, l’adolescenza, la disabilità, lo svantaggio e la non autosufficienza, è strettamente collegata al sostegno rivolto alle famiglie per quel che riguarda la complessa conciliazione dei tempi di vita, di lavoro e di cura.

Le famiglie sono considerate come risorsa; devono essere fatte entrare a pieno titolo nel processo di sostegno e di “cura”, divenendo anche una fondamentale risorsa da coinvolgere per garantire un’adeguata assistenza e un idoneo inserimento nella vita sociale del congiunto assistito.

L’Azienda favorisce la promozione delle territorio in quanto espressione della ricchezza di relazioni di mutuo aiuto e disponibilità alla solidarietà tra famiglie in quanto componenti essenziali del tessuto sociale, alimentata e sostenuta dalle istituzioni.

(art. 4 Statuto)